AmazFit Bip – Recensione 2020

Specificazione

Sistema operativo: sistema operativo Amazfit | Compatibilità: Android / iOS |
Display: 1.28 "400 x 400 LCD |
Processore: MediaTek N / A |
Memoria integrata: solo per dati fitness |
Durata batteria: fino a 45 giorni |
Metodo di ricarica: Caricatore proprietario | Classificazione IP: IP68 |
Connettività: Bluetooth 4

PROS

CONS

  • Valore incredibile
  • Design elegante
  • Ottima app di accompagnamento
  • La funzione di pausa automatica non funziona
  • UI Finicky
  • Luce sugli allenamenti supportati

Cosa dovresti cercare prima di acquistare un orologio intelligente?

Se vuoi vedere come Amazfit Bip si confronta con i suoi principali concorrenti leggi il nostro articolo su: I migliori smartwatch per rapporto qualità prezzo

Abbiamo già toccato i punti salienti del design di Bip. Sembra un Apple Watch. Ma a un esame più attento, un parallelo più vicino potrebbe essere qualcosa di più simile al Pebble Time.

Costruito con un telaio in plastica a trama opaca, il Bip si trasforma in una lavagna leggermente curva di Corning Gorilla Glass sulla parte superiore del suo display a pixel colorati.

Parlando di più sul pulsante lucido sul suo lato, facendo clic su di esso si attiva un’animazione per scorrere sullo schermo, indicando che l’hai svegliata. Le impostazioni integrate consentono di designare un’attività che viene avviata quando si tiene premuto il pulsante. Cose come la corsa all’aperto, il ciclismo, il tapis roulant o il camminare sono le uniche opzioni disponibili ora, ma l’elenco potrebbe crescere in futuro.

Il display ricorda quello del Pebble, in quanto il suo schermo a colori da 1,28 pollici, 176 x 176 pixel è a bassa risoluzione e sempre acceso. La corona ha una sensazione tattile e un suono soddisfacenti.

Ma non lasciarti ingannare dal peso piuma dell’orologio; il suo policarbonato, la struttura in plastica opaca e il touchscreen capacitivo 2.5D Corning Gorilla Glass resistono all’abbondanza di usura. Inoltre, l’orologio ha un grado di protezione IP68 da acqua e polvere, il che significa che è protetto dalla polvere e può essere immerso fino a 5 piedi di acqua per 30 minuti.

Il Bip funziona sul suo sistema operativo proprietario in combinazione con l’app associata Mi Fit foriOSandAndroid. Mi Fit si sincronizza con l’orologio, prende il controllo del tracciamento e della tenuta dei registri e si collega anche all’app Apple Health. A differenza di Fitbit Versa o Apple Watch, tuttavia, Bip non ha un app store e poche app di terze parti compatibili.

L’interfaccia di Bip è pura semplicità. Innanzitutto, fai clic sulla corona per sbloccare l’orologio. A partire dalla faccia principale, continui a scorrere verso sinistra per le operazioni principali, toccando quella desiderata per maggiori dettagli.

Scorri verso l’alto sulla faccia principale per accedere a e-mail, chiamate e messaggi. Puoi leggere ogni e-mail sull’orologio (ma non rispondere) e decidere come eliminare il messaggio. Scorri verso il basso per attivare / disattivare una modalità “non disturbare” che disabilita le notifiche.

Il riquadro Stato ti consente di accedere alle statistiche correnti per passi, frequenza cardiaca, distanza percorsa e calorie bruciate e vedere se sei stato seduto sul sedere troppo a lungo. Il riquadro Meteo fornisce le condizioni attuali e lo scorrimento verso l’alto rivela la previsione a cinque giorni. L’orologio integra anche Alipay, la piattaforma di pagamento mobile di terze parti con sede in Cina.

Puoi impostare avvisi per pietre miliari come la distanza o farti avvisare dall’orologio se il tuo ritmo è troppo veloce o troppo lento. E premendo a lungo la corona dell’orologio, è possibile impostare l’orologio per accedere rapidamente alle attività più utilizzate.

L’orologio ha un sensore tattile che vibra quando arriva un messaggio, ma è molto sottile, per non disturbare il sonno. La forza della vibrazione non è regolabile, ma mi andava bene.

 

A seconda del dispositivo indossabile, giudicare le prestazioni differisce abbastanza. Se si tratta di uno smartwatch Apple Watch o Wear OS, analizziamo le sue capacità multitasking per assicurarci che offra la ricca esperienza per giustificare i loro prezzi elevati. Ma per qualcosa come il Bip da $ 99 / £ 70, le aspettative sono leggermente inferiori rispetto al confronto.

Tuttavia, Amazfit non è timido nel parlare della più grande risorsa di questo fitness tracker, la durata della batteria. Leviamolo di mezzo: consegna e poi alcuni. In un mercato in cui il Samsung Gear Fit 2 può durare solo circa tre giorni (un numero ancora impressionante) con alcune attività dipendenti dal GPS, il Bip si trova su un altro livello. Pubblicizzato per durare oltre i 30 giorni in condizioni normali con la sua minuscola batteria da 190 mAh e fino a 45 giorni con notifiche minime.

Durante i nostri test, che è quasi alla fine della sua seconda settimana, siamo riusciti a ridurre il consumo di batteria fino al 36%. Ciò avviene dopo una vasta serie di attività che hanno utilizzato il GPS integrato e il sensore di frequenza cardiaca più volte al giorno, e di essere un sifone non-stop per le notifiche dei nostri smartphone.

A proposito di notifiche, non aspettarti notifiche complete e fruibili qui. A differenza di watchOS o Wear OS, non puoi fare nulla con i messaggi di testo, gli avvisi di Twitter o le telefonate oltre a leggere i contenuti se li ricevi. Il Bip agisce semplicemente per ricordare che è necessario sollevare il telefono, quindi gestire il resto lì.

Passare all’app companion, Mi Fit, disponibile per iOS e Android, è sorprendentemente buono. È gestito da Xiaomi e la configurazione di Bip è semplice, anche se la sincronizzazione con l’app può richiedere un po ‘troppo tempo – circa un minuto a volte, a seconda dell’ultima sincronizzazione con essa. Se l’indossabile indossasse costantemente metriche sull’app, probabilmente la batteria non sarebbe così sorprendente, quindi è un successo che siamo disposti a prendere qui.

LEGGI ANCHE LA RECENSIONE DEL MIGLIOR SMARTWATCH ECONOMICO CON FITNESS TRACKER

Uno degli enormi punti di forza del Bip è la durata della batteria. La batteria ai polimeri di litio da 190 mAh di Bip promette di durare fino a 45 giorni in normali condizioni d’uso, che include il monitoraggio dell’attività e del sonno. L’uso continuo del GPS e il monitoraggio costante della frequenza cardiaca ridurranno di molto la durata della batteria. Dopo due settimane di utilizzo, con il GPS e il cardiofrequenzimetro accesi in modo intermittente, il misuratore della batteria del Bip era al 44 percento.

Quando alla fine la batteria si scarica, basta usare i due pin di contatto sul dock di ricarica per un paio d’ore per ricaricare l’orologio.

Leave a Comment