Recensione Samsung Galaxy Buds Plus

Siamo un affiliato. Speriamo che ti piacciano i prodotti che ti consigliamo! Solo per questo, sai, potremmo raccogliere una quota di vendite o altri compensi dai link in questa pagina. Grazie se usi i nostri link, lo apprezziamo davvero!

SAMSUNG GALAXY BUDS PLUS

Scopri l'offerta

 

I Samsung Galaxy Buds Plus sono l’aggiornamento dei veri e propri auricolari wireless della società disperatamente necessari: offrono una migliore durata della batteria, un audio delle chiamate migliorato grazie a un terzo microfono interno e un nuovo design a doppio driver che utilizza due potenti driver per un suono migliore e più chiaro. Inoltre, c’è finalmente il supporto per iOS attraverso la nuova app Samsung Galaxy Buds Plus.

Caratteristiche principali

  • Gli auricolari Galaxy Buds+ hanno un’autonomia massima di 11 ore di riproduzione e 22 ore di autonomia totale; in più, con 3 minuti di ricarica avrai un’altra ora di riproduzione
  • Controlla facilmente lo stato della batteria degli auricolari (sinistro, destro) e della custodia di ricarica e utilizza la ricarica wireless per riportare i tuoi Galaxy Buds+ al massimo
  • I nuovi altoparlanti dinamici a 2 vie e il driver potenziato di Galaxy Buds+ garantisce bassi profondi e alti cristallini. In più, con la tecnologia AKG godrai di un suono potente e dettagliato
  • La trasmissione della voce è ora più chiara grazie ai 3 microfoni (1 interno + 2 esterni). I 2 esterni con tecnologia beam-forming si focalizzano in direzione della voce ed eliminano i rumori esterni
  • Controlla il livello del suono ambientale e scegli il volume proveniente dall’esterno. Avvia la musica su Spotify con un semplice tocco prolungato sul touchpad (solo su telefoni Android)
  • Cambia il dispositivo a cui sei connesso con Galaxy Buds+ direttamente dal pannello rapido dello smartphone. In più, la Modalità Gaming migliora la latenza audio durante il gioco

I principali punti forti

🔸Batteria: Una sola ricarica garantisce fino a 11 ore di ascolto ininterrotto e 22 con la custodia di ricarica

🔸Ricarica Wireless: Ricarica su qualsiasi caricabatterie wireless Qi, o tramite la Condivisione di Ricarica Rapida

🔸Ricarica: Verifica sullo smartphone quanta energia resta in ciascun auricolare e nella custodia di ricarica.

🔸Connessione istantanea: I tuoi auricolari si accoppiano a tutti i dispositivi compatibili associati al tuo Samsung Account.

Design

Il nuovo Galaxy Buds Plus sfoggia un design molto simile ai suoi predecessori, con custodie perlescenti e inserti in silicone regolabili. Sono disponibili in rosso, bianco, blu e nero e dovresti essere in grado di trovare un colore adatto al tuo senso dello stile – qualcosa che non si può dire per gli AirPod rigorosamente bianchi.

A 17,5 x 22,5 x 19,2 mm, riempiono la maggior parte del condotto uditivo (il che li aiuta a rimanere dentro durante l’allenamento) e sporgono leggermente dalle orecchie. A causa di quella scelta progettuale, abbiamo avuto problemi ad indossare questi auricolari mentre giacevamo a letto, poiché la costante pressione sulle gemme dal cuscino li rendeva a disagio nell’orecchio.

In termini di personalizzazione, all’interno della confezione troverai altri tappi per le orecchie in tre diverse dimensioni, un punto più grande per tenere gli auricolari in posizione in caso di caduta e un anello di gomma se non vuoi alcun punto sui bordi esterni dei germogli.

🥇Recensioni dei clienti per Samsung Galaxy Buds Plus

“Drone dubbioso per il fatto che sulle vecchie dicevano che le chiamate erano pessime……be’ io le ho prese proprio per chiamare principalmente ho fatto una decina di chiamate tutto ok ……
Ascolto musicale il top devo dire” – Michele

“Ho effettuato l’upgrade dal modello 2019 per diversi motivi: app iPhone, durata batteria, cancellazione rumore e funzione di suono ambientale, altoparlanti 2 vie.
La qualità audio aumenta leggermente a fronte di un lieve calo del volume (a mio parere). Isolamento e qualità materiali uguale alle precedenti. Azzurre sono molto carine e ho apprezzato molto la custodia lucida. Su iPhone funzionano molto bene. La funzione di suono ambientale non ha lag ed è veramente ottima. App fluida, minimale ma completa. Vale la pena fare l’upgrade? Se siete utenti iPhone certamente. Per utente android magari aspettate un calo del prezzo (fisiologico per questi prodotti) a 149€. Testate in palestra (body building, corsa su tappetino). Non mi pronuncio sulla durata della batteria dal momento che ce le ho da 2 giorni. Per ora contentissimo.” – Andrea

“Partendo dal presupposto che non ho mai utilizzato auricolari wireless, mi sto trovando veramente molto bene con questi. Hanno una personalizzazione veramente impressionante, leggendo su internet la versione precedente era molto criticata per quanto riguarda il lato chiamate/batteria, ma devo dire che con questi buds+ non ho mai avuto problemi. Per concludere le consiglio caldamente, magari ad un prezzo più ragionevole approfittando di qualche sconto”. – Valerio

Suggerimenti per la scelta del miglior wireless cuffie

✅Digitare

Dovresti essere chiaro sul tipo di cuffia che prevedi di acquistare. Esistono tre tipi principali.

In-orecchie
Usiamo tutti questi auricolari in-ear, noti anche come IEM (monitor in-ear), in movimento perché sono molto maneggevoli e hanno una qualità del suono eccezionale. Questi sono ideali per il pendolarismo quotidiano, ma usarli per una durata maggiore non è una buona idea. Potrebbe iniziare a farti male alle orecchie

Alle orecchie
Queste sono anche chiamate cuffie sovraurali. Sono più grandi, ma non molto comodi quando si tratta di un uso prolungato. Inoltre, la maggior parte delle cuffie on-ear non ha un adeguato isolamento acustico, il che significa che anche le persone intorno a te possono effettivamente ascoltare l’audio.

Oltre le orecchie
Queste sono di gran lunga le cuffie più comode se stai cercando di usarle per ore più lunghe. Le orecchie superiori offrono una qualità del suono eccezionale; l’unico inconveniente è che non sono molto portatili in quanto sono più grandi e di peso relativamente pesante. Queste sono anche chiamate cuffie circonurali.

✅Driver

Driver è la cosa in cuffia, che genera il suono. Generalmente è fatto di magnete, bobina e diaframma. Non è una regola del pollice, ma la maggior parte delle volte, più grande è il driver, migliore il suono.

✅Sensibilità

Se ti piace ascoltare musica ad alto volume, questo è ciò che devi cercare nelle specifiche della tua cuffia. La sensibilità specifica la potenza della cuffia. La maggior parte delle cuffie si trova a circa 110 dB / mW, qualsiasi cosa inferiore a 85 dB / mW dovrebbe essere rigorosamente evitata.

✅Impedenza

La potenza richiesta per il funzionamento di una cuffia si chiama impedenza. La maggior parte dei dispositivi mobili ha una capacità sufficiente per fornire la potenza richiesta alle cuffie, ma quelli che richiedono un’impedenza inferiore possono utilizzare la piena potenza per offrire un suono eccezionale. Coloro che richiedono una potenza maggiore potrebbero non essere in grado di erogare il 100% senza una fonte di energia dedicata. In genere, 16 Ohm è un buon numero di impedenza per le cuffie.

✅Risposta in frequenza

Ti piace la musica con il basso? La risposta in frequenza è la gamma di frequenza che può produrre una cuffia, dove il limite inferiore è il suono dei bassi e il limite superiore è il triplo.