Garmin VivoFit 4 Braccialetto Intelligente – 2020 Recensione

Prestazione

Schermo: Sì, LCD a colori |
Rilevatore della frequenza cardiaca: No | Impermeabile: resistente all'acqua |
Rilevamento dell'attività: Sì |
GPS: No |
Durata della batteria: 1 anno |
Compatibilità: Android / iOS

PROS

CONS

  • Incredibile durata della batteria
  • Uno schermo a colori
  • Prezzo basso
  • Nessun GPS o frequenza cardiaca
  • Manca le notifiche del telefono
  • A volte interfaccia difficile

Cosa dovresti cercare prima di acquistare un braccialetto intelligente?

Vivofit 4 è notevolmente più sottile dei precedenti prodotti Garmin, il che significa che occupa meno spazio sul polso ed è anche più leggero. Per questo motivo è un abbigliamento comodo. Abbiamo scoperto che il materiale del cinturino in plastica, l’unica opzione disponibile con Vivofit 4, era facile da pulire dopo una corsa sudata.

Garmin ha fornito un cinturino particolarmente sicuro su Vivofit 4, il che significa che non dovrebbe nemmeno volare al polso. C’è sia una taglia grande che una piccola / media, e mentre abbiamo provato l’opzione più piccola (che forse è un po ‘troppo piccola per il polso del nostro recensore) era comunque una misura comoda.

Il materiale in silicone potrebbe non sembrare così premium e non sarà la tua scelta di look da abbinare ad un abbigliamento formale particolarmente piacevole, ma si sente a tuo agio quando ti alleni e quando viene indossato per lunghi periodi di tempo.

Vivofit 4 è anche attraente per un fitness tracker e le sue dimensioni più piccole lo rendono più bello di un abbigliamento da polso più grande e voluminoso.

Non c’è molto sul tracker stesso – e questo è uno dei punti di forza di Vivofit 4. Puoi estrarre Vivofit 4 dal suo cinturino da dietro in modo da poter cambiare le cinghie, ma a parte il display a colori e il pulsante sulla parte anteriore non c’è altro modo di interagire con esso.

Questo lo rende un dispositivo in gran parte facile da usare. Il pulsante sotto lo schermo scorrerà tutte le opzioni che hai lì tra cui cose come il conteggio dei passi per il giorno, l’ora, il tempo, le calorie bruciate e la distanza percorsa, ma per qualsiasi cosa oltre a quella dovrai andare in l’app sul tuo telefono.

Non aspettarti alcun tipo di controllo del tuo telefono direttamente dal polso. Non c’è touchscreen qui e invece tieni premuto un pulsante per avviare una routine di allenamento.

LEGGI ANCHE LA RECENSIONE DEI MIGLIORI FITNESS TRACKERS SOTTO i 100€ 

È un display da 11 mm x 11 mm, quindi è ancora più piccolo del display che si trova su Fitbit Charge 2. È progettato per mostrarti l’ora e se ti stai allenando, ma non è come un orologio da corsa adatto dove puoi vedere statistiche dettagliate dettagliate.

La risoluzione è di 88 x 88 pixel, ma la qualità è chiara e il fatto che sia a colori significa che aggiunge una leggera quantità di vivacità ai menu che puoi vedere. Se utilizzi l’elemento orologio di notte, dovrai tenere premuto il pulsante per un secondo affinché la retroilluminazione si avvii.

È utile per risparmiare la batteria, ma l’abbiamo trovato un po ‘irritante quando vuoi solo guardare rapidamente il tuo polso per vedere l’

È la prima volta che un dispositivo Vivofit include un display sempre attivo e, purché tu sia in condizioni di luce chiara, è molto più utile se desideri utilizzarlo in modo simile a un orologio.

Puoi anche cambiare il quadrante qui, e mentre le opzioni che hai sono limitate aggiunge un leggero elemento di personalizzazione che non vedi spesso sui fitness tracker a questo prezzo.

Significa che puoi scegliere il tuo colore del quadrante e adattarlo un po ‘di più al tuo stile, anche se probabilmente sei solo tu che guarderai il quadrante al polso.

Vivofit 4 è veloce considerando che è un dispositivo di base e non deve essere particolarmente intenso in uso.

Se navighi tra i menu funziona rapidamente e abbiamo scoperto che sarebbe sempre affidabile. Non conosciamo l’esatta potenza di calcolo alla base di Vivofit 4, ma il lavoro si svolge bene.

I dati di fitness che hai registrato verranno inseriti nel dispositivo, quindi non è sempre necessario averli collegati al telefono, ma ti avverto che sarai in grado di tracciare solo quattro settimane di dati, quindi dovrai sincronizzalo con il tuo telefono una volta ogni tanto.

Non c’è spazio di archiviazione qui per caricare musica e nessun supporto per la musica Bluetooth, quindi questo non è particolarmente costruito come un dispositivo che puoi estrarre da solo.

L’app Garmin non è così facile da usare come parte della concorrenza come l’app che avrai a fianco dei dispositivi Fitbit, ma ti fornisce tutti i dettagli necessari in un formato ragionevolmente facile da leggere.

Dopo aver collegato Vivofit 4, i dettagli del conteggio dei passi quotidiani e degli allenamenti appariranno all’interno dell’app. C’è una funzione di feed di notizie che ti mostra tutte le tue statistiche per gli esercizi che hai fatto. Se ti sei allenato in un giorno specifico, lo troverai nella sezione La mia giornata in cui ti mostra i tuoi allenamenti.

Va tutto bene, ma ci piace particolarmente quando ti immergi negli esercizi stessi. Suddivide molto bene i tuoi dati con una vasta selezione di statistiche per ogni diverso tipo di esercizio.

Se hai un telefono Android o iOS relativamente recente, è probabile che sarai in grado di connettere Vivofit 4. Avrai bisogno di un iPhone che esegue l’ultima versione del software iOS – al momento della scrittura è iOS 11 o un telefono con software Android 4.3 o versioni successive.

Nonostante il nome Garmin, questo non è il miglior tracker che i corridori e molti fanatici del fitness avranno bisogno di essere legati al polso. Invece Vivofit 4 è progettato per coloro che desiderano qualcosa di un po ‘più semplice, che può monitorare la forma fisica ma non ti bombarda con statistiche e dati che non ti servono necessariamente.

Vivofit 4 seguirà automaticamente i tuoi passi quotidiani, ma è anche adatto per fare jogging e alcuni altri esercizi. Abbiamo scoperto che Vivofit 4 inizierà automaticamente a registrare intense sessioni di movimento dal camminare al jogging e questo sarebbe per la maggior parte accurato.

La distanza percorsa può essere un po ‘ridotta, ma è probabile che Vivofit 4 non sia pieno di GPS o di cardiofrequenzimetro.

Puoi collegare un cardiofrequenzimetro o utilizzare il GPS sul tuo telefono, ma ciò significa che dovrai avere quegli altri dispositivi con te quando esci per allenarti.

Abbiamo riscontrato che il monitoraggio della corsa e della camminata era altrimenti accurato con dettagli più dettagliati di quanto ci si potrebbe aspettare a questo prezzo. Ti fornirà statistiche come la pagina media, la velocità media, il tempo del tuo allenamento e una stima approssimativa delle calorie bruciate.

Move IQ è il nome della funzione che avvierà l’avvio dell’attività su Vivofit 4 senza che sia necessario premere un pulsante. Se inizi a correre, inizierà presto e inizierà a registrare automaticamente l’allenamento.

Ciò è particolarmente utile per quando sei fuori corsa perché significa che non è un problema se dimentichi di impostare il tracker prima di iniziare a fare jogging.

Quando Vivofit 4 era in piscina, abbiamo scoperto che ha iniziato automaticamente a seguire il nuoto, ma poi si è fermato poco dopo aver iniziato. Abbiamo continuato a nuotare, ma nell’app non è stato registrato nulla.

Anche se riesci a farlo funzionare, non dovresti aspettarti molte metriche approfondite. Probabilmente ti mostrerà solo il tempo in cui ti sei allenato, avrai bisogno di un fitness tracker più ampio per poter monitorare correttamente le nuotate.

Abbiamo in programma di testare ulteriormente il nuoto in futuro, ma è strano che non abbia registrato ulteriori dettagli del nostro esercizio. Dobbiamo ancora testare Vivofit 4 mentre pedali, ma Garmin è certo che registrerà automaticamente anche le tue uscite in bici.

Poi c’è il monitoraggio del sonno, che abbiamo trovato funzionare così come su altre bande di fitness tracker Garmin. L’app ti mostra la quantità di tempo in cui sei stato addormentato, i movimenti del sonno e anche diversi livelli di sonno.

Funziona in modo molto simile a quello degli altri fitness tracker ed è principalmente solo una stima di quanto il sonno della tua notte sia irrequieto, ma il lato positivo è la dimensione inferiore di Vivofit 4 lo rende un dispositivo comodo da indossare di notte.

Abbiamo visto delicatamente la durata della batteria migliorare sui fitness tracker, ma puoi ancora acquistare molti dispositivi che possono durare solo uno o due giorni. Garmin Vivofit 4 non è quel dispositivo.

Garmin afferma che questo tracker durerà fino a un anno, quindi non è necessario caricarlo ogni settimana. Invece richiede una batteria per orologio SR43 (che puoi sostituire manualmente a casa) che ti consente di indossarla di notte e durante il giorno.

Non siamo stati in grado di testarlo al massimo, quindi dobbiamo fidarci di Garmin che il tracker è in grado di durare a lungo. Non è nemmeno chiaro come si trova la durata della batteria disponibile su Garmin Vivofit 4.

Leave a Comment