Garmin VivoSport Braccialetto Intelligente – 2020 Recensione

Garmin Vivosport Activity Tracker con GPS, Small, Multicolore (Nero/Fucsia)
4.050 Reviews
Garmin Vivosport Activity Tracker con GPS, Small, Multicolore (Nero/Fucsia)
  • Smart activity tracker con GPS e cardio al polso, rileva passi, piani saliti, calorie bruciate, attività intensa e sonno
  • Assicurati che sia installato il software aggiornato
  • Monitora lo stato di forma, stima il VO2 max. e l’età biologica, indica lo stato di stress e include una funzione per aiutarti a ridurlo
  • Registra le tue attività con il GPS come camminata, corsa e bici, ma anche indoor come cardio, circuiti di crossfit in palestra e tante altre
  • Smart notification, controllo del player musicale sul tuo smartphone, LiveTrack, aggiornamenti software automatici e molto altro

  • Piccolo per un localizzatore GPS completo
  • Buona durata della batteria
  • Accurata precisione della frequenza cardiaca
  • Nessuna modalità di nuoto
  • Il GPS può essere lento da bloccare

Cosa dovresti cercare prima di acquistare un braccialetto intelligente?

Abbiamo usato una manciata di cinturini fitness Garmin che assomigliano molto al Garmin Vivosport negli ultimi due anni. Questo dimostra che il progetto funziona, ma ti fa anche capire quanto un’identità visiva sia debole rispetto a quelle di Fitbit.

Vivosport è una fascia gommosa grigio scuro, in cui si trova un piccolo rettangolo di schermo, delimitato da una striscia di nero. A differenza delle tecnologiche fasce fitness di Samsung, lo schermo non domina la parte anteriore. E ai nostri occhi, Fitbit Alta sembra più elegante.

Tuttavia, ci sono stati alcuni cambiamenti positivi dal predecessore Vivosport, Vivosmart HR +. La band ora è un po ‘più sottile e il pulsante sotto lo schermo è sparito.

Ma soprattutto, il display Vivosport è a colori. Vivosmart HR + è monocromatico. Un dispositivo come questo, che non ha app in quanto tali, ha solo così tanti usi per il colore, ma certamente rende i quadranti più interessanti e inietta un po ‘tanto necessario divertimento.

Il display è del tipo che Garmin utilizza per quasi tutti i suoi dispositivi fitness. Questo è uno schermo transflettivo memory-in-pixel 72 x 144. Al di là dell’imponente nome, ha alcune caratteristiche importanti.

Il nostro preferito, la sola visualizzazione di un’immagine consuma a malapena qualsiasi potenza, lasciando il display Vivosport “acceso” 24/7 senza uccidere la batteria. Si nutre anche di luce ambientale, diventando sempre più chiara quando il sole diventa più luminoso.

In una stanza buia, Vivosport sembra invisibile fino a quando non si attiva la luce anteriore con un movimento del polso o un tocco sullo schermo. Questa luce è più potente rispetto alle precedenti bande Vivo, ma ha anche una tonalità blu che inclina distintamente lo schermo.

Accanto al Samsung Gear Fit 2 il display non è poi così bello, ma sicuramente è immensamente pratico.

Vivosport è abbastanza facile da usare dopo aver appreso i gesti su cui si basa la navigazione. Un primer: una pressione prolungata per il menu attività, quindi il doppio tocco occasionale per interrompere le attività. Questo doppio tocco è l’unica parte che abbiamo trovato un po ‘complicata.

A volte lo schermo sembra non registrare doppi tocchi, costringendoti a riprovare più volte alla fine di una corsa. A parte questo, il touchscreen e l’interfaccia sembrano molto reattivi per un fitness tracker a bassa potenza.

Le schermate Home sopra e sotto il quadrante dell’orologio sono veloci da sfogliare, rendendo Vivosport abbastanza divertente da usare tutti i giorni.

Queste schermate Home Aggiuntive aggiunte i tuoi passi / livello di attività giornalieri, frequenza cardiaca e livello di stress, valutazione misurata della variabilità della frequenza cardiaca. Offrono anche quale piccola funzionalità di smartwatch ha Vivosport.

La segnalazione dello stress è qualcosa che abbiamo trovato un po ‘stressante quando lo abbiamo esaminato sul Garmin Forerunner 935: non si riduce solo con un momento di rilassamento, ma mostra quando le cose si fanno più difficili e porta la necessità di eliminare le situazioni stressanti piccolo.

È più un suggerimento che qualcosa che puoi fare a breve termine, ma è un’idea abbastanza esauriente come idea.

Puoi ottenere un bollettino meteorologico, controllare la musica del tuo telefono e ricevere notifiche telefoniche. Questo include quelli di app come WhatsApp, nonché solo chiamate e messaggi di testo.

Abbiamo trovato la connessione orologio / telefono meno affidabile di Vivoactive 3 o di un orologio Android Wear. E non puoi leggere lunghi messaggi o estratti di email. Ma è ancora una caratteristica importante meno sviluppata in alcuni concorrenti, che spesso hanno solo notifiche SMS / chiamate o nessuna.

A differenza di un orologio Garmin di fascia alta, tuttavia, non è possibile ottimizzare le notifiche che si ricevono. È tutto o semplicemente chiama. O niente.

Questo perché Vivosport non utilizza il software Connect IQ di cui sono dotati Vivoactive 3. Tali dispositivi sono un po ‘più intelligenti e supportano app di terze parti, dove questa banda offre ciò che Garmin ha realizzato, tutto qui.

Poi c’è l’app, Garmin Connect. Fino a poco tempo fa si trattava dell’app più ostile creata per cinturini fitness “divertenti”, perché era davvero orientata verso le persone che acquistavano orologi Garmin Forerunner. Sono molte le persone che gestiscono maratone.

Ora c’è una pagina anteriore lucida e colorata su Garmin Connect che ti consente di evitare di inciampare e annegare le statistiche di fitness. Mostra i tuoi passi quotidiani, il riposo e la frequenza cardiaca elevata per il giorno e le statistiche della tua attività più recente.

Dietro questa faccetta amichevole ci sono ancora tutte le statistiche che gli utenti Garmin amano (o odiano), ed è altrettanto intimidatorio che mai. Ottieni questo: Garmin Connect ha anche una sezione che ti consente di registrare le tue scarpe per monitorare quanto durano prima di essere abbattute. Follia per alcuni, genio per altri.

 

Indossa Vivosport senza iniziare alcuna “attività” e giocherà molto bene la parte del fitness tracker di base. Registra i tuoi passi, il tuo sonno e il numero di scale che sali senza problemi. Può anche registrare automaticamente le corse e le camminate più lunghe (10 minuti e oltre) come voci separate nell’app companion.

Tuttavia, l’aggiornamento a Vivosport riguarda tutto il menu delle attività a cui tieni premendo a lungo sul quadrante dell’orologio. Questo ti porta alla serie di diversi sport supportati dalla band.

I più importanti sono il ciclismo, la corsa e le passeggiate / escursioni. Ci sono anche modalità palestra, ma l’unica che registra dati interessanti oltre la frequenza cardiaca è il contatore delle ripetizioni, per i culturisti e i saltatori di stelle.

C’è un’omissione lampante, il nuoto. Mentre la banda è resistente all’acqua fino a 50 m, non ci sono modalità per contare le lunghezze.

Abbiamo provato Vivosport in una piscina locale usando una delle modalità generali di tracciamento degli esercizi indoor. È stato un bel tentativo di registrare i dati della frequenza cardiaca sott’acqua, ma questo è tutto ciò che ottieni.

Le prestazioni sono molto migliori se rimani con le sue fortune, correndo e camminando / camminando. Otterrai percorsi completamente mappati delle tue corse che sono, per la maggior parte, molto precisi.

Abbiamo testato il Vivosport durante diverse passeggiate e jogging all’aperto e l’unica volta in cui la mappa risultante era sbagliata è stata quando ci siamo dimenticati di interrompere l’attività dopo il ritorno a casa.

Sembrava quindi che un bambino arrabbiato avesse riempito di pastello l’area intorno al nostro appartamento, probabilmente il risultato del Vivosport che cercava disperatamente di riempire inutilmente il percorso mentre chiedeva scarti di segnale GPS all’interno.

Parlando di GPS, è generalmente molto buono. Ma al primo avvio con la band, sembrava che il GPS Vivosport fosse un po ‘problematico, a causa della velocità di blocco piuttosto che della precisione.

La prima triangolazione ha richiesto quasi cinque minuti, il che è insolitamente lungo. Il secondo impiegò poco meno di un minuto: troppo tempo per una seconda pugnalata. Tuttavia, da allora il Vivosport sembra essersi sistemato nella sua casa, raramente impiegando più di qualche secondo per triangolare la posizione.

Il sensore di frequenza cardiaca Vivosport utilizza l’hardware Elevate di Garmin, che rileva ogni secondo durante il monitoraggio della frequenza cardiaca (ciò è molto frequente, se non ovvio).

Da allora questo è stato aumentato da letture anomale della frequenza cardiaca, dove verrai avvisato se superi una certa soglia a riposo. L’impostazione predefinita è 100 bpm, ma se sai di essere un po ‘”bello” puoi modificarlo.

Sul tapis roulant i risultati del sensore sembrano abbastanza buoni, se alcuni battiti al minuto sono più alti delle letture dei sensori elettrici di un tapis roulant di fascia alta per la maggior parte del tempo.

Ha risposto ragionevolmente bene all’intervallo di allenamento, notando abbastanza bene la caduta della frequenza cardiaca e rilevando quasi immediatamente il successivo aumento della frequenza cardiaca.

Questo non è un battitore di fascia toracica, ma farà il lavoro. E Vivosport è molto meglio con il monitoraggio della frequenza di riposo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 rispetto alla maggior parte delle fasce fitness sottili.

La linea ufficiale di Garmin su Vivosport è che durerà fino a sette giorni come un fitness tracker standard o per otto ore di GPS. Questo è in realtà simile alla longevità degli orologi da corridore entry-level di Garmin. Ed è sufficiente seguire una maratona. O due, se sei veloce.

Ovviamente abbiamo utilizzato Vivosport in un modo “realistico” più realistico, sia come orologio che come tracker di marcia / camminata GPS.

Con circa un’ora di tracciamento GPS al giorno, la batteria è durata circa 3,5 giorni. Ciò è sostanzialmente in linea con le affermazioni di Garmin. Se corri, diciamo, 5 km 2-3 volte a settimana e non segui alcuna passeggiata oltre, dovresti riuscire a far durare il Vivosport per gran parte della settimana tra le ricariche.

Quando arriva il momento, tutto ciò che devi fare è collegare il cavo in dotazione in una piccola porta sul retro per ricaricare la batteria.

Leave a Comment