Miglior orologio Cardio GPS

Siamo un affiliato. Speriamo che ti piacciano i prodotti che ti consigliamo! Solo per questo, sai, potremmo raccogliere una quota di vendite o altri compensi dai link in questa pagina. Grazie se usi i nostri link, lo apprezziamo davvero!

Che tu sia un principiante o che ti prepari per la tua prima maratona, l’acquisto di un orologio da corsa per eccellenza migliorerà il tuo allenamento.

Ma i nuovi orologi sportivi non si limitano alla corsa: sono soddisfatti aspetti di benessere, frequenza cardiaca, nuoto e ciclismo.

Abbiamo esaminato tutti gli orologi da corsa sul mercato – dalle opzioni economiche alle alternative dettagliate per gli atleti in erba – e compilato una carrellata delle migliori scelte dai nostri test.

 

GARMIN FORERUNNER 45

Scopri l'offerta

Pros

  • Dimensioni 39 e 42mm
  • Ritmo, distanza, tempo
  • Cardiofrequenzimetro

Cons

  • Nessun monitoraggio del nuoto

Un fantastico tuttofare, il Forerunner 45 non è l’orologio da corsa più economico di Garmin (il suo predecessore il Forerunner 35 è ancora in circolazione per meno) ma racchiude funzionalità ad un ottimo prezzo.

Tuttavia, è la build che amiamo davvero. È così sottile e leggero – e con dimensioni 39mm e 42mm è brillantemente unisex. E mentre è certamente alla fine entry-level dell’enorme gamma di dispositivi Garmin in offerta, è tutt’altro che semplice.

Ottieni le normali metriche di corsa, ma anche analisi più avanzate con i punteggi VO2 Max per aiutarti a monitorare il tuo miglioramento della forma fisica. Non vengono presentati sull’orologio con tutti i dati di recupero trovati come Forerunner 245, ma VO2 Max verrà mostrato alla fine di una corsa e monitorato in Garmin Connect.

Ottieni lo stesso display di tutti gli orologi Garmin, impermeabilità fino a 50 metri di profondità e un cardiofrequenzimetro ottico. Traccia la corsa, il ciclismo, la corsa sul tapis roulant, la pista indoor, l’ellittica, il cardio, lo yoga, ma non c’è profilo di nuoto, nonostante l’impermeabilità.

È anche compatibile con Android e iOS-friendly, con le principali abilità di tracciamento a forma di corsa e ciclismo.

Le funzioni Smartwatch su Forerunner 45 includono il supporto delle notifiche, mentre la compatibilità Connect IQ ti consente di personalizzare il quadrante.

Se non conosci la corsa e non vuoi spendere molto, Forerunner 45 (e 45S più piccoli) dovrebbe essere una considerazione definitiva.

Recensione Completa Garmin Forerunner 45

 

POLAR IGNINTE

Scopri l'offerta

Pros

  • Cassa da 43 mm
  • Analisi dell’allenamento
  • Frequenza cardiaca ottica

Cons

  • Solo controlli touchscreen

Seduto ben al di sotto del prezzo degli orologi della serie Vantage di Polar, Ignite è un orologio da fitness con una struttura sottile che lo rende un ottimo compagno di corsa.

Misura con una cassa da 43 mm, pesa solo 35 grammi e misura 8 mm di spessore, adattandosi perfettamente ai polsi più sottili e a chiunque ami mantenere discreto il tracciamento.

Nonostante il suo telaio sottile, Ignite ha praticamente tutto ciò che si può desiderare da un orologio da corsa. Ha un display touchscreen a colori a tinta unita per visualizzare le tue metriche, insieme a un monitor della frequenza cardiaca dalle prestazioni solide.

È un po ‘timido sulle funzionalità dello smartwatch, offre solo notifiche, anche se funziona con dispositivi iPhone e Android. Funge anche da discreto tracker di fitness.

La caratteristica killer qui? Qualcosa chiamato FitSpark, che analizza i dati di allenamento per offrire raccomandazioni e consigli. Quindi, se hai avuto una corsa particolarmente intensa, può consigliarti una serie o esercizi di supporto per aiutarti a recuperare.

La durata della batteria è di 17 ore in base agli allenamenti monitorati con GPS e frequenza cardiaca. In modalità smartwatch, ti durerà quattro o cinque giorni prima di prendere quel caricabatterie.

Ha un buon prezzo, un bell’aspetto e una buona alternativa a qualcosa come il Forerunner 45, se vuoi qualcosa di un po ‘più piccolo al polso.

Recensione Completa Polar Ignite

APPLE WATCH SERIES 5

Scopri l'offerta

Pros

  • Dimensioni 42mm e 44mm
  • Cardiofrequenzimetro
  • Impermeabile

Cons

  • Costoso

Quando è arrivato l’Apple Watch per la prima volta, non lo avremmo mai consigliato come orologio da corsa. Passa rapidamente al 2019 e, se stai cercando uno smartwatch per correre, l’opzione di Apple è decisamente la migliore.

Il GPS integrato è preciso e si blocca all’istante, quindi non è necessario attendere nei giorni freddi e Apple ha consentito alle app di terze parti come Strava di accedere ai dati del sensore. Sì, i dati sono limitati a ritmo, tempo, distanza e frequenza cardiaca, ma otterrai anche credito per le sessioni nelle eccellenti funzionalità di monitoraggio del fitness di Apple Watch.

La sincronizzazione delle playlist di Apple Music è ridicolmente semplice e al termine puoi pagare un drink con Apple Pay. Inoltre, l’aggiunta di LTE significa lo streaming di brani in movimento e puoi effettuare chiamate su lunghe distanze, il che aggiunge quel livello di sicurezza personale.

Con Watch Series 5, non stai ottenendo dati rivoluzionari sul fronte di corsa, anche se Apple ha ora introdotto una modalità di visualizzazione sempre attiva per semplificare il check-in dei dati. Tuttavia, ti consiglia di disabilitare la funzione durante il monitoraggio di una corsa, in particolare se hai intenzione di consumare grandi miglia.

La durata della batteria farà fatica per una maratona completa con GPS e monitoraggio della frequenza cardiaca attivi, quindi non è la scelta giusta per i corridori che vogliono andare avanti.

Tuttavia, il sensore di frequenza cardiaca della Serie 5 resiste incredibilmente bene ai rigori dei test e abbiamo visto che ha prestazioni migliori rispetto ai concorrenti nelle sessioni HIIT. Non è perfetto, ma è ancora in grado di restituire dati utili, allenandosi all’interno delle zone.

Recensione Completa Apple Watch Series 5

 

GARMIN FENIX 6

Scopri l'offerta

Pros

  • Cassa da 47 mm
  • Supporto ottico HR + ANT
  • Analisi avanzate

Cons

  • Costoso

Il Garmin Fenix ​​6 è l’orologio da corsa per eccellenza dell’azienda, non fare ossa. Si rivolge a tutti i tipi di sport all’aria aperta e ci sono modalità per il normale e il trail running (per non parlare di tutto, dall’escursionismo al SUP e persino al paracadutismo).

Non esiste un orologio Garmin che offra di più in termini di dinamica della corsa e corrisponde al Forerunner 945 per l’output dei dati. Ciò include naturalmente VO2 Max, tempi di recupero, previsione della gara, effetto di allenamento (aerobico e anaerobico da ogni sessione), carico di allenamento (e quando fare una pausa) tutto ricavato dal sensore ottico incorporato.

Per coloro che amano esplorare le loro corse, c’è la ricca mappatura TOPO completa, un aggiornamento rispetto allo standard Fenix ​​5 e puoi anche caricare percorsi GPX da seguire.

Per quanto riguarda la musica, stai ottenendo funzionalità simili a quelle come 245 Music e 945, che ti consentono di trascinare e rilasciare la tua musica e podcast sull’orologio.

Hai abbastanza spazio per 2.000 canzoni e, naturalmente, puoi beneficiare del supporto per app come Spotify e Deezer. Ciò significa che puoi ascoltare le tue playlist offline e lasciare il telefono alle spalle.

Il design più piccolo e leggero significa che è un orologio più bello da usare e, mentre lo streaming di musica avrà un impatto sulla durata della batteria, dovrebbe passare attraverso alcune sessioni abbastanza prima che raggiunga lo 0%.

Recensione Completa Garmin Fenix 6

 

FITBIT IONIC

Scopri l'offerta

Pros

  • 39mm dimensioni
  • GPS integrato

Cons

  • Un po ‘lento

Quando si tratta di eseguire lo Ionic è l’unico orologio Fitbit con GPS integrato.

L’esperienza corrisponde alla fine di base dell’allineamento Garmin misurando il ritmo, la distanza e le calorie. Non ci sono molte metriche extra come la cadenza: Fitbit Ionic semplifica le cose e si adatta ai corridori del fine settimana più di quelli che stanno diventando davvero seri.

Ma come l’Apple Watch, sono gli elementi di fitness tracking che eccellono davvero. L’app è eccellente e utilizzarla per la corsa significa ottenere un’immagine a 360 gradi della tua salute, con badge guadagnati per obiettivi di corsa e una valutazione più dettagliata della tua attività settimanale.

La durata della batteria è decente, ma non disturberà i Garmin di fascia alta. Ottieni circa cinque giorni di utilizzo e 10 ore di tracciamento GPS. È molto meglio di un Apple Watch Series 4, che è un concorrente molto più vicino.

Se l’aspetto dello ionico non fa per te, ma ti piace l’idea di possedere uno smartwatch Fitbit, puoi sempre dare un’occhiata al Fitbit Versa. Anche se non possiede il GPS di bordo, a chi piace ancora correre con i propri telefoni e può cavalcare il GPS del tuo portatile per mappare ancora i tuoi percorsi di corsa. Ed è più economico dello ionico.

Recensione Completa Fitbit Ionic

Leave a Comment